Browsing the blog archivesfor the day giovedì, Maggio 14th, 2009.


Nautilus e Fibonacci

dal Web

           Mi piace portare a casa conchiglie trovate al mare o acquistate nei negozi specializzati; tra le conchiglie della collezione la mia attenzione è sempre rivolta al Nautilus, di cui posseggo una sezionata a metà, giusto per mostrare la perfezione e la geometria della natura.  .

nautilus in sezione Il Nautilus  (nome dato anche al primo sottomarino atomico) è uno dei più straordinari molluschi a conchiglia che possiamo osservare. Esso appartiene alla famiglia dei Cefalopodi. La sua conchiglia si presenta come una sorta di cono che si avvolge in una spirale disposta su di un unico piano.

Generalmente questa spirale di avvolgimento è di tipo logaritmico così da portare la sua apertura al di sopra del capo dell’animale che, come il resto del corpo, occupa solamente la camera terminale, cioè la più grande delle concamerazioni di cui è costituita appunto la conchiglia. Il capo dell’animale, protetto da un cappuccio carnoso, sporge dalla conchiglia e possiede più di novanta tentacoli disposti intorno alla bocca. La divisione interna della conchiglia in compartimenti fa comprendere facilmente il concetto che l’animale, man mano che cresce, costruisce dietro di sé un setto, formando una nuova camera di dimensioni maggiori della precedente .

 Si capisce di conseguenza che l’animale ha abitato una dopo l’altra tutte queste camerette.  Ma, cosa ancor più importante, osservando questo tipo di conchiglia si nautiluscapisce come essa permetta il galleggiamento del Nautilus. L’animale possiede inoltre due paia di branchie poste tra il mantello e i visceri e questa cavità è posta in comunicazione con l’ipomio, attraverso il quale l’acqua viene espulsa a getto permettendo al Nautilus di muoversi nell’ambiente acquatico contrariamente  a tutte le altre conchiglie che, costrette dal loro peso, conducono una vita bentonica a stretto contatto con il fondale.

Sono affascinato dal sapere che la successione delle camere del nautilus è un modello matematico legato alla  serie di Fibonacci: O,1,1,2,3,5,8,13…..

Tale serie infinita di numeri ( ogni numero successivo è la somma dei due precedenti) possiede caratteristiche per cui i rapporti tra due termini consecutivi (1/1, 1/2, 2/3, 3/5, 5/8, 8/13…) tendono alla sezione aurea, modello estetico di eleganza formale conosciuto sin dall’Antica Grecia.

Sappiamo infatti che 0,618 è il rapporto della sezione aurea. Per altra via si giunge ad analoghe conclusioni. Se infatti dividiamo un segmento di lunghezza 1 in una parte maggiore x e in una parte minore 1-x tale che

(1-x) : x = x : 1     da cui 

 

x = + 0,618…

La serie di Fibonacci è onnipresente in natura: quasi tutti i fiori hanno ad esempio, un numero di petali che coincide con un numero della serie, ma l’aspetto che ci interessa in questo contesto, è che disegnando una sequenza di quadrati aventi come lato i numeri della serie si ottengono rettangoli e quadrati in relazione aurea tra loro e che gli archi di cerchio con raggio Fn, inseriti nei relativi quadrati, formano una spirale che descrive la struttura evolutive del Nautilusrettangolo aureosezione-aurea-spirale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 per approfondimenti  

http://it.wikipedia.org/wiki/Nautilus_(mollusco)

http://it.wikipedia.org/wiki/Leonardo_Fibonacci

 

 

 



 

No Comments