Aspettando la XIX Sagra delle Ciliegia Ferrovia

1 pagina
cestini-ciliege

clicca per altre foto

      La città sembra stordita sotto un sole surriscaldato; punte di 29-30 gradi colpiscono i passanti; la mattina poche persone  sono in giro per le strade, molte  sono ormai nei propri fondi, arrampicati su di un albero di bigarreau a “spigolare” le rosse e separarle da quelle pallide e gemellate, per correre ai magazzini o a largo pozzi ad offrire la merce, sperando in una buona ricompensa per il proprio lavoro.

Correre è un imperativo per il raccoglitore del prezioso frutto, principale prodotto economico del turese.  Gli incidenti aumentano in questo periodo, ma bisogna correre: per arrivare prima a riempire le cassette, per arrivare prima a vendere e svuotarle.

Il 13 e il 14 Giugno Turi ospiterà la XIX Sagra.

No Comments