Premio Turi 2009 – XVI edizione: prof. Luisi Francesco

notizie, Posta

 

La Commissione del Premio Turi,  composta da:

 

·         dott. Vincenzo Gigantelli     – Sindaco del Comune di Turi;

·         prof. Matteo Pugliese          – Pres. Centro Studi Storia e Cultura di Turi;

·         prof. Romano De Carolis     – Presidente Circolo Unione;

·         prof. Leonardo Colapietro   – Resp.Attività Culturali del Circolo Unione;

·         prof. Osvaldo Buon. d’Addiego      – co/fondatore del Premio Turi,

 

riunitasi giovedì 3 dicembre 2009, all’unanimità, ha deciso di attribuire il PREMIO TURI 2009  – XVI edizione a:

 

 LUISI Francesco

 

docente universitario, musicologo, autore di saggi critici e di edizioni filologiche, di monumenti musicali editi ed inediti, tra i massimi esperti di musica medievale, rinascimentale e barocca.

 

 

 

 

Motivazione:  l’intensa attività di studioso e di qualificato ricercatore, il costante ed appassionato impegno nella diffusione e promozione della cultura musicale classica e degli autori del passato, in particolare del periodo rinascimentale e barocco, i prestigiosi incarichi ricoperti, fanno di Francesco LUISI una figura che si impone nel grande panorama culturale nazionale ed europeo.

La commissione, nel riconoscergli i suoi alti meriti professionali, lo annovera tra i figli migliori della comunità turese.

 

La cerimonia di consegna avrà luogo sabato 6 febbraio 2010.          

per   la COMMISSIONE

prof. Osvaldo Buonaccino d’Addiego

 

 

 

BREVI NOTE BIOGRAFICHE

 

Nasce a Turi nel 1943 da Vincenzo (insegnante elementare) e Maria Di Noia. Sposato con Carmela Di Franco e padre di due figlie.

Attualmente risiede a Roma. Docente universitario dal 1987, ha insegnato Storia della musica e paleografia musicale all’Università di Urbino, fino al 1999. Ha insegnato anche nelle Università di Pavia, Viterbo, Roma III, ed ha tenuto numerosi seminari sulla poesia per musica presso l’Università di Lovanio, in Belgio.

Attualmente, è professore ordinario di Storia della Musica medievale e rinascimentale e di Storia delle teorie musicali presso l’Università di Parma. È docente di semiografia polifonica e di metodologia presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra (PIMS) e di Poesia per musica alla LUMSA di Roma.

Riveste l’incarico di prefetto della biblioteca del PIMS. È consulente musicologico del Coro da Camera dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia. È responsabile scientifico della nuova edizione delle opere di Giovanni Pierluigi da Palestrina, ed ha curato, in collaborazione con la Televisione Svizzera, la registrazione integrale di tutte le opere del Palestrina.

È direttore dell’edizione integrale dei “Libri di Frottole” di Ottaviano Petrucci, pubblicato dalle Università di Padova e Venezia.

È presidente-sovrintendente della Fondazione Guido d’Arezzo presso cui ha fondato e dirige il Centro Studi guidoniani.

Ha collaborato con i cori stabili del Maggio Musicale Fiorentino, del Teatro alla Scala, della Radio svizzera italiana di Lugano, dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia.

Promuove eventi culturali e scientifici, organizza convegni internazionali, giornate di studi e seminari, nonché festival e rassegne musicali. A Parma, dal 2003, organizza il festival di musica barocca “Le feste di Apollo”.

Ha al suo attivo oltre 300 titoli tra saggi e monografie e numerose edizioni critiche di opere musicali inedite, che coprono l’arco storico compreso tra il Medioevo ed il Settecento.

La sua biografia è presente nel Dizionario Enciclopedico Universale della Musica e dei Musicisti, diretto da Alberto Basso, edito dalla UTET.

 

Commenti disabilitati su Premio Turi 2009 – XVI edizione: prof. Luisi Francesco