Browsing the blog archivesfor the day martedì, Gennaio 26th, 2010.


Premio Turi 2009

eventi

Nella medioevale sala del palazzo marchesale a Turi,

Sabato 6 Febbraio 2010 ore 18,00

sarà assegnato il

PREMIO TURI 2009

a

Francesco LUISI

critico e musicologo

Interverranno:

  • prof. O. Buonaccino D’Addiego, cofondatore Premio Turi
  • dott. V.Gigantelli, Sindaco di Turi
  • prof. G. Rostirolla,  doc. univ. di Chieti e Pres. Fondazione Palestrina e dell’Ibimus
  • dott. G. Conti, musicologo, direttore prod. musicale radiotelevisione di Lugano
  • prof. R. De Carolis, Pres. Premio Turi
  • prof. M. Pugliese, Pres. Centro studi di Storia e Cultura di Turi
  • Durante la cerimonia saranno eseguite dai solisti della Radiotelevisione svizzera di Lugano, diretti dal m.to Diego Fasolis, musiche di Monteverdi ed autori del suo tempo.

    articolo precedente

No Comments

a spasso per TURI

dal Web

FANTASTICO……A chi ama viaggiare stando seduti comodi a casa, il motore di ricerca Google ha permesso di “vedere” le vie (street view) anche della nostra piccola cittadina oltre che il territorio circostante.

Street View è stato lanciato nel maggio del 2007 per consentire agli utenti internauti di esplorare il mondo tramite le immagini. All’epoca, la copertura era limitata a cinque città degli Stati Uniti.

Questa funzione consente di visualizzare in Google Maps fotografie panoramiche a livello stradale a 360° in senso orizzontale e 290° in senso verticale. Queste immagini vengono raccolte utilizzando macchine fotografiche e apparecchi speciali in grado di acquisire le immagini e di associarle a una località specifica tramite l’impiego di dispositivi GPS. Dopo l’acquisizione, le immagini vengono unite per creare una visualizzazione panoramica a 360°. Volti e targhe vengono offuscati prima di caricare le immagini sui server per renderle visibili su Google Maps (anche se in piazza S Orlandi, tre persone all’angolo del Municipio sono riconoscibili).

A partire dal lancio nel 2007, Street View è stato ampliato per includere più città, strade, parchi nazionali e persino alcune piste ciclabili. Attualmente, Street View è disponibile in una dozzina di Paesi in tutto il mondo, sparsi tra Nord America, Europa e nell’area geografica Asia-Pacifico.

Fai clic sull’omino(Pegman) che trovi sulla barra di zoom nella parte sinistra della finestra di Google Maps  e trascinalo su una via per passare alle immagini di Street View.  Se è di colore giallo, nella visualizzazione corrente della mappa sono disponibili immagini di Street View.

Clicca quì per provare

No Comments