Artigianato d’altri tempi- Aldo Cassandro

eventi, notizie

Un mondo ormai sbiadito dall’industria robotizzata viene fatto risorgere all’attenzione dei cultori  da Aldo Cassandro, un appassionato di un passato artigiano che lo ha visto ragazzo curioso e partecipe.

Un percorso rievocativo, un tuffo all’indietro per chi ha conosciuto quel periodo in cui l’arte appresa dal padre era una ricchezza da custodire e tramandare con religiosa gelosia;  un feedback per i più giovani immersi in un’epoca di provvisorie conquiste, che viaggiano alla velocità della luce, per apprezzare i riti e le cadenze di un mondo contadino che pare già dimenticato ma che è ancora allocato nel DNA di molti di noi.

Saranno in esposizione  foto d’epoca, attrezzi, oggetti ritrovati, re-plicati o restaurati ,  gelosamente raccolti dall’appassionato cultore.

La Mostra, in piazza Di Vagno 31 a Santeramo, sarà inaugurata il 31 Maggio e rimarrà aperta fino al 3 Giugno.

Aldo Cassandro , figlio di un noto carradore santermano e nipote di un meccanico trebbiatore, ha vissuto la fanciullezza, come molti ragazzi del dopoguerra, con l’idea di non essere un ragazzo di bottega e di affrancarsi dal lavoro quotidiano;  si diploma geometra e poi  frequenta  l’Università; una borsa di studio  lo porterà al Nord, nel mondo della petrolchimica: a Milano a Ferrara e infine a Brindisi.  Ma…non dimentica i natali e  riapprezza l’attività paterna immortalando alcune momenti del suo lavoro quotidiano.  Sempre innamorato della geometria e della meccanica  in genere, ritiratosi dal lavoro, torna a vivere nel suo paese natale, impegnandosi fortemente a valorizzare quel mondo familiare ormai desueto ma ricco di emozioni e conoscenze.

Commenti disabilitati su Artigianato d’altri tempi- Aldo Cassandro