Browsing the blog archivesfor the day martedì, Marzo 8th, 2011.


Riflessioni sulle radici storiche del Carnevale di Turi

1 pagina

di Mino Miale

Da un po’ di tempo Turi torna ad occupare l’attenzione dell’interesse culturale nazionale e mediterraneo, per la cultura appartenutale e la dedizione accordatele in prestigiose pubblicazioni. Mi piace, per il momento, offrire alcune mie riflessioni in questo momento carnascialesco.

La tradizione vuole che in Turi si festeggi  Carnevale, espressamente il Martedì grasso, fino al suono della campana delle Ceneri (inizio della Quaresima). Un carnevale universale, con riferimento alla Chiesa cristiana di Roma e con tradizione rigida, perché  organizzata da una congregazione laica, di artigiani  “confratelli”     -quelli del Purgatorio-  con particolare supervisione prelatizia.

Altro destino, segue il Carnevale di Putignano che, con l’allestimento dei carri trionfali, assicura energicamente un’attrazione turistica “al passo coi tempi”.

Ad accomunarlo al carnevale di Turi è la radice storica:  quella cristiana professata dai Cavalieri di Malta; i baroni Moles, feudatari di Turi e Frassineto erano Cavalieri di Malta e Putignano estendeva coi suoi Cavalieri di Malta la  giurisdizione feudale fino a toccare Turi (masseria del francese ora Sala Enotria) .

La cultura cattolica di Turi porta l’impronta dei Moles ed essa, in particolar modo, si riflette nel Carnevale: S. Oronzo infatti

Continue Reading »

No Comments