detti e ridetti

1 pagina

concentrato di saggezza popolare

Tutte u munne iè chiappe
Tutto il mondo è capestro

Ce pèchere te fèsce, u lupe te mange
Chi pecora si fa, il lupo se la mangia.

A cavàdde gastemàte nge lusce u pile
Al cavallo bestemmiato il pelo è lucido.

Pure u podece tène la tosse

Anche il pidocchio tiene la tosse

Continue Reading »

No Comments

Turi cimitero colerosi – ricerche storiche

1 pagina, notizie, personaggi in

cimitero colera

Con l’aiuto della responsabile dell’archivio storico, Maria De Tomaso, proveniente dal CRSEC-Puglia, ho voluto conoscere documenti inerenti la realizzazione del campo Santo a Turi ed approfondire la tempistica e le modalità d’intervento durante il periodo 1835-1854 relativo al fenomeno infettivo del colera, che ha portato alla costruzione del cimitero dei colerosi.

 

Turi conserva ancora il cimitero dei colerosi. Sul cancello di accesso si legge un’epigrafe:

IN QUESTO LOCO

A’ MORTI DI COLERA

 FUNESTA RICORDANZA

PER SUPERIORE COMANDAMENTO

FURON DATI GLI ESTREMI OFFICI DI SEPOLTURA.

O VOI CHE PASSATE

PREGATE DAL SIGNORE A TUTTI LORO

LA VITA DEI BEATI.

L’AN­NO 1837

 il 2 novembre, l’ Arci­confraternita del Purgatorio  cantava decenni fa il «Libera me Domine» e pregava per tutti quegli infelici.

La realizzazione del  campo Santo o cimitero nasceva in seguito

Continue Reading »

No Comments

Maschere e fischi – Carnevale è arrivato

eventi, notizie

27 fiera fischiettiCon la festa di S. Antonio abate e il 27° Concorso Nazionale del Fischietto in Terracotta, «Expo 2015 – Nutrire il mondo»,  Rutigliano, dopo Putignano con le Propaggini del 26 Dicembre scorso,  apre i festeggiamenti del Carnevale.

Per questa edizione del concorso, sul tema «Expo 2015 – Nutrire il mondo», sono in gara 35 artisti provenienti da: Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia e Veneto. La mostra sarà aperta al pubblico, con ingresso libero, fino a domenica 25 gennaio.

“Sand’Anduene maskere e suene” – “Sand’Anduene friske e suene”.
fischiettiUna  tradizione figulina che risale al Neolitico grazie ad abili artigiani locali che con l’argilla creano manufatti pregni di simbolismo satirico, ludico, caricaturale, l’usanza vuole che il 17 gennaio a Rutigliano tutti gli uomini regalino alle proprie donne il “Gallo-Fischietto” che è il simbolo della virilità e prosperità, chiaro segno d’amore; una specie di pegno d’amore , unione duratura, e, sempre tradizione vuole, che in questo giorno le donne non debbano cucinare per onorare Sant’Antonio Abate che protegge dal Fuoco (herpes zoster e altre malattie della pelle) e quindi le tavole rutiglianesi sono imbandite di ceci fritti, lupini, tarallini, sedani e frutta secca con un buon bicchiere di vino primitivo rosso.
fischietti2E’ tradizione, anche, che sulla tavola vi siano braciole di cavallo e “mazz e grass” affogati in salsa di pomodoro.
Nel pomeriggio del 17 nella pineta gli animali vengono benedetti, infatti non a caso Sant’Antonio Abate è protettore degli animali domestici. Il Santo è rappresentato nell’iconografia sacra accanto ad un porcello.
La sera del 17 gennaio e ancora il sabato e la domenica successivi nel centro storico di Rutigliano è possibile ammirare ed acquistare i Fischietti in Terracotta che si trovano sulle bancarelle.
(tratto da un articolo di Diana Cocco )

 

leggi anche la Sagra 2012
http://www.turionline.it/2013/01/santantonio-abate-e-i-fischietti/#more-8504

 

No Comments

Andiamo al Teatro – una domenica tutta da ridere

1 pagina

Andiamo al Teatro dell’ITES di Turi

7 novembre 2014 di turese | Modifica

una domenica da ridere

                                                                       In un momento con tanti problemi alla ribalta, farsi due risate alleggerisce la mente e tira su l’umore.

Ritorna la Rassegna del Teatro Amatoriale – II edizione con l’obiettivo di allietare quattro pomeriggi del mese di novembre e dicembre e abituare il pubblico turese a vivere l’esperienza del teatro.

Per questa seconda edizione il cartellone prevede la partecipazione di quattro nuove compagnie teatrali che presenteranno i loro lavori, anche in vernacolo.

Tra le compagnie, da segnalare l’esordio in assoluto del Gruppo Teatrale Turese, guidato dal rag. Renato Tampoia, che porterà in scena la commedia “Il malato un poco fissato”, libero adattamento della commedia di Moliere “Il malato immaginario”.

La rassegna, curata dal prof. Aldo Buonaccino, avrà luogo nell’auditorium dell’ITES “Sandro PERTINI” con ingresso libero.

 Una domenica tutta da ridere

rassegna del teatro amatoriale  –  II edizione

 da domenica 16 novembre e fino al 13 dicembre,

presso l’auditorium dell’ITES “S.PERTINI” di Turi

 

Essa non è un concorso ma vuole essere un’occasione per promuovere l’arte di fare teatro, offrendo a giovani (e meno giovani) attori e compagnie teatrali, rigorosamente dilettantistiche, la possibilità di esibirsi su un palcoscenico e di divulgare il patrimonio della cultura teatrale amatoriale, fornendo altresì l’occasione di crescita e costruttivo confronto tra tutti coloro che si dedicano al Teatro con passione e impegno.

Per la seconda edizione, il cartellone prevede:

domenica 16 novembre

l’Università Popolare e della Terza Età di Putignanopieghevole la gatta m

riproporrà il suo ultimo successo teatrale: La gatta mort…;

23 novembre domenica

la Compagnia I Commedianti di Putignano,

con la commedia brillante in tre atti Il consiglio della volpe;

 30 novembre domenica

la Bottega del teatro barese

porterà in scena la commedia in vernacolo  “E tu la chiame fertune?” diretta da Peppino Falagario.

e tu la chiame fertune

sabato 13 dicembre

debutto ufficiale delGruppo Teatrale Turese,  guidato dal rag. Renato Tampoia

che presenterà la commedia dal titolo Il malato un poco fissato, libero adattamento de Il malato immaginario di Moliere.

Il sipario si aprirà alle ore 18.00

ingresso libero.

Il ricavato delle libere offerte sarà devoluto in beneficenza

No Comments

ai nonni si fa festa

eventi, personaggi in

piazza cap. Colapietro il 2 Ottobre – Santi Angeli custodi

No Comments
« Older Posts
Newer Posts »