Browsing the archives for the matteo pugliese tag.


Premio Nazionale “Oronzo Pugliese” 2009 a C. Ancelotti

eventi
manifesto-avvisi1

clicca sopra per le foto

 Una giornata all’insegna dell’improvvisata: un tempo, che fa imprecare i turesi amareggiati per la pioggia che si rovescia per più di due ore il pomeriggio, e la festa per Ancellotti, ex allenatore milanista ormai prossimo a calcare gli stadi londinesi, che si presenta “come un fulmine” e lascia i tifosi e i curiosi ammutoliti, giù davanti al Municipio; lui in poco tempo consuma la cerimonia di consegna del Premio Nazionale “Oronzo Pugliese” nella saletta del Sindaco; la motivazione del premio:

Per le sue origini umili e contadine, Carlo Ancelotti rimanda idealmente alla figura del mitico Oronzo Pugliese. Pur operando in un ambiente difficile, quale quello del calcio, sa rimanere fedele alle proprie radici facendosi apprezzare per la lealtà sportiva e il rifiuto di ogni esibizionismo. La stima per il suo carattere semplice e per la competenza calcistica, testimoniata dai risultati di prestigio ottenuti come giocatore e come allenatore, giustifica la lunga permanenza sulla panchina rossonera, impresa straordinaria nel campionato italiano”; poco tempo è rimasto, ma ha confessato che è fiero del premio assegnatogli, perchè figlio anch’egli di contadini; conosce i grandi valori del tempo di Oronzo Pugliese . Ha apprezzato anche la bontà e la forma delle nostre ciliege “Ferrovia” .

I parenti di Oronzo, il figlio Matteo, il genero e i nipoti presenti alla cerimonia, si sono fermati compiaciuti a confabulare con molti concittadini ricordando un passato non dimenticato.  Matteo Pugliese, figlio secondogenito di don Oronzo ( dopo la sorella Francesca), 59 anni, vive a Padova, dove cura la catena dei negozi Vittadello; ha scritto da giovane sul Corriere dello Sport, poi, laureatosi, conobbe la moglie  e si trasferì in Veneto dove la sposò. E’ padre di  tre figlie tutte fiere del nonno, di cui  sanno quasi tutto .

La pioggia è cessata, Telenorba manda in onda l’ultima intervista, mentre il Sindaco, la giunta e don Giovanni Amodio, inaugurano la sede, ex combattenti, della Nuova Pro Loco. Il Presidente Mezzapesa, offre dolci e  ciliege di grosso calibro agli intevenuti.

Gli Auguri sono d’obbligo. 

No Comments