Browsing the archives for the Turi guide tag.


TURIsti in TOUR

1 pagina
turistiinturi

clicca sulla foto per immagini di Turi

Molte volte ho visto gruppi di forestieri muoversi in Turi, guidati da ragazze, per il centro storico, chiese e nella grotta di S. Oronzo.

Mi è stato facile contattare la Presidente dell’Ass. delle guide “TURIsti in tour”, Monica Notarnicola, alla quale ho rivolto alcune domande:

 

                                                                                         Quando è iniziata questa esperienza?

E’maturata nel 2005, dopo le prime esperienze fatte presso il Cappellone di S. Oronzo come guide.

Crediamo molto in questo progetto anche se le difficoltà sono tante….

Perché?

Per divulgare le caratteristiche storiche, culturali, artistiche e architettoniche di Turi.

Quando si parla del proprio paese si tende quasi a dimenticare che ogni viuzza, monumento, edificio, è una risorsa  preziosa perché testimonia della storia locale che insieme ai racconti della gente, alle tradizioni, ai piatti tipici, dà il colore ai nostri luoghi, che è poi la nostra identità precipua.

Da quante guide è formato il gruppo?

Il gruppo è formato da  Giulia Rossi, Fabio Zita, Monica Notarnicola, Annalisa Manzari, più alcuni collaboratori, tra cui Caterina Palmisano.

Quali sono i vostri obiettivi?

Il nostro obiettivo principale è accompagnare il turista per il centro storico ed eventualmente segnalargli i posti dove poter mangiar bene.

Contattiamo e prenotiamo, anche su richiesta dei gruppi, dei ristoranti che molte volte ci hanno suggerito dei gustosi menù turistici a prezzi modici.

Quali fonti utilizzate?

Tutte le pubblicazioni(saggi e articoli) inerenti la storia di Turi tra cui: i quaderni di “Sulle tracce”, “Turi dall’età feudale alla metà del secolo XIX”di G. Bruno, Storia di Turi, dalle origini al 1865″ del dott. Domenico Resta; ora anche turionline.it offre informazioni utili per il nostro lavoro.

Alcune delle vostre esperienze?

Il 14 luglio scorso in occasione della sagra, due nostre validissime guide, Giulia  e Fabio, hanno portato circa 90 persone in giro per il centro storico e , poi , dopo una breve pausa pranzo presso il ristorante “Gozzoviglio”, nella Grotta di S. Oronzo.

Si è trattato di visitatori di Lecce e Taranto.

In passato abbiamo ospitato dei visitatori anche da Lucera, Bari, Andria, Noci, Sammichele, Vignola , Marostica, alcuni siciliani e camperisti.

Nei mesi scorsi abbiamo accolto anche altre gradite visite, tra cui annoveriamo alcune quinte del Liceo Scientifico “Sante Simone” di Conversano e l’ “Associazione Ruota Libera” di Bari, che ha introdotto Turi come tappa culturale  all’ interno di un  percorso ciclistico.

Certo si può fare di più.

A riguardo stiamo cercando nuovi collaboratori.

Quando organizzate i percorsi turistici?

Ultimamente su richiesta, a seconda delle esigenze, ad esempio per eventi importanti quali le sagre o la festa patronale.

Mi racconti qualche aneddoto?

Quando abbiamo iniziato la gente non aveva alcuna voglia di tornarsene senza ricordino e ci chiedeva la maglia con il logo di “TURIsti in tour”.

C’è stata anche richiesta di cartoline, di negozietti tipici, per prodotti tipici o lavori artigianali. 

Per informazioni  GUIDE TURISTICHE , Ass. Turisti in tour   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

No Comments